Paesaggi estivi del cuore della valle del Gotra – Albareto (Parma) e dintorni – agosto 2015

Print Friendly, PDF & Email

Val Gotra (186) AlbaretoUn piccolo assaggio della Val Gotra nella stagione estiva, una raccolta di immagini con panorami di Albareto (Parma) e dei suoi dintorni, immersi nel verde dei boschi e protetti dai monti, per farsi un’idea del bel territorio ricco di natura.

Guarda i post Albareto, natura

 

Ecco un angolo incontaminato, Albareto (PR).Val Gotra (158) Albareto

Disteso su di un terrazzo fluviale del Gotra, tra il verde dei boschi che risalgono fino ai crinali, Albareto non poteva non avere un nome che chiaramente all’ambiente si richiama: Populus alba (dial. Albaréla).Val Gotra (195) Albareto

Un tour alla scoperta dei paesaggi della Valle Gotra in Emilia Romagna, terra di frontiera: infatti in un punto del suo territorio si toccano Toscana, Liguria ed Emilia-Romagna.Val Gotra (101) Albareto

D’estate sono innumerevoli le attività da svolgere in Val Gotra tra le quali, rilassanti passeggiate in posti incantevoli e con un clima ideale, che lascia tutti piacevolmente sorpresi.Val Gotra (100) Albareto

A questo luogo meravigliso appartengono, panorami unici e naturali…eccoli

La Val GotraVal Gotra (125) Albareto

Albareto (Parma)Val Gotra (183) Albareto

Campanile dell Santuario del BoschettoVal Gotra (120) Albareto

Campanile Chiesa Parrocchiale dedicata a Maria AssuntaVal Gotra (200) Albareto

…questo e molto altro ancora ha da offrirvi la Val Gotra nel mesi estivi.Val Gotra (137) Albareto

Il Palazzo della Comunalia.Val Gotra (182) Albareto

L’abitato di Albareto (Parma)Val Gotra (199) Albareto

Altezza s.l.m. m 512
Distanza da Parma km 73

Val Gotra (185) AlbaretoLa Val Gotra è senza dubbio una delle vallate più verdi e suggestive, ricca d’acque e di antichi abitati.

I suoi boschi, assai estesi, vanno famosi per la qualità, e quantità, di funghi che vi nascono.

La Chiesa Parrocchiale Dedicata a Maria Assunta, di essa si trova menzione in antichi documenti che attestano come già nell’884 Adalberto, Marchese di Toscana, la considerasse alle dipendenze del Monastero di San Protasio in Aulla.

Val Gotra (174) AlbaretoNaturalmente l’odierno edificio non è più quello d’un tempo.

Venne ricostruito una prima volta nel 1475, così sembra suggerire una lapide con tale data, un tempo collocata nella facciata, ora sul muro esterno della sacrestia.

Una nuova radicale ricostruzione avvenne nel 1843.

 Il campanile attuale venne edificato nel 1738.

La facciata odierna, del 1967, decorata a lesene, si richiama, o così vorrebbe, allo stile neoromanico. 
 testo tratto dal depliant della manifestazione “Gusta la Primavera in Alta Valtaro 2012″ (Scarica)

Galleria immagini: Paesaggi estivi del cuore della valle del Gotra – Albareto (Parma) e dintorni – agosto 2015

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.