Dal Passo della Cappelletta ai Pelani (in dialetto Pelammi) di Folta di Albareto (PR), tra ghiaccio e panorami invernali – 6 gennaio 2017

Print Friendly, PDF & Email

Passo Cappelletta (182) FoltaUn itinerario fra boschi e radure, dal Passo della Cappelletta ai Pelani (in dialetto Pelammi) di Folta di Albareto (Parma), alla scoperta (nel periodo invernale) di una fetta di territorio incontaminato e terra di alpeggio, nella splendida valle del torrente dal nome arcaico “Gotra”, incontrando tracce del passaggio di animali selvatici e bellissimi panorami.

Guarda il post Dal Passo della Cappelletta ai Pelani (in dialetto Pelammi) di Folta di Albareto (PR) – 10 aprile 2016

 Passo delle Cappelletta

Folta  Continua a leggere

Dal Passo della Cappelletta ai Pelani (in dialetto Pelammi) di Folta di Albareto (PR) – 10 aprile 2016

Print Friendly, PDF & Email

Passeggiata (288) Pelani PelammiUn itinerario fra boschi e radure, dal Passo della Cappelletta ai Pelani (in dialetto Pelammi) di Folta di Albareto (Parma), alla scoperta (nel periodo primaverile) di una fetta di territorio incontaminato e terra di alpeggio, nella splendida valle del torrente dal nome arcaico “Gotra”, incontrando i resti della vita rurale di un tempo, ultime testimonianze delle tormentose vite di stenti che i nostri avi conducevano.

Guarda il post Passo delle Cappelletta

Folta  Continua a leggere

Passo della Cappelletta tra il “mare” di nebbia e nuvole – Montegroppo, Albareto (PR) – 03/01/2016

Print Friendly, PDF & Email

Passo Cappelletta (166) nuvole JPGEcco alcune immagini scattate la sera del 3 gennaio 2016, foto che ritraggono scorci panoramici della Valle del Taro-Gotra (con un “mare” di nebbia) e dell’Alta Val di Vara.

Ricordiamo che il crinale del Passo della Cappelletta (1085 m) è situato sulla dorsale dell’Appennino Ligure-Emiliano, nei pressi della frazione di Montegroppo di Albareto (Parma).

Guarda i post Passo della Cappelletta tra il silenzio e la brina – Montegroppo, Albareto (PR) – 01/01/2016

 Passo della Cappelletta

Montegroppo,Albareto,Parma Continua a leggere

Passo della Cappelletta tra il silenzio e la brina – Montegroppo, Albareto (PR) – 01/01/2016

Print Friendly, PDF & Email

Passo della Cappelletta (102) brinaEcco alcune immagini scattate la mattina del 1 gennaio 2016 (primo giorno dell’anno), che ritraggono scorci panoramici della Valle del Taro-Gotra e dell’Alta Val di Vara : foto scattate dal crinale “brinato” del Passo della Cappelletta (1085 m) situato sulla dorsale dell’Appennino Ligure-Emiliano, nei pressi della frazione di Montegroppo di Albareto (Parma).

Guarda i post Passo della Cappelletta

Montegroppo,Albareto,Parma Continua a leggere

ATTENZIONE: non toccate “nidiacei” e uova di uccelli che sembrano “abbandonate” –  primavera 2014 Val Gotra-Taro – Curiosità – Animali

Print Friendly, PDF & Email

Nido uova abbandonate di Francesco Sabini (3)Ecco alcune foto gentilmente fornite da Francesco Sabini (che ringraziamo di cuore), scattate nel mese di maggio 2014 nei pressi del Passo della Cappelletta a Montegroppo di Albareto (PR), che ritraggono un nido (completamente “nascosto” dall’erba alta) con all’interno alcune uova.

Le foto, fortunati scatti, crediamo siano d’aiuto per rivolgere la nostra attenzione alla vita degli uccelli e ricordare il messaggio che avverte: «ATTENZIONE, non toccate nidiacei e uova di uccelli “abbandonate”».

Continua a leggere

Natrix natrix, natrice o biscia dal collare ripresa mentre è intenta a mangiare una lucertola – Montegroppo di Albareto (PR) – primavera 2014 

Print Friendly, PDF & Email

Natrix natrix biscia Montegroppo Val GotraIncontrare (e ancor di più fotografare) un esemplare di Natrix natrix, la cosidetta “biscia dal collare” o “natrice” (in dialetto “bissa d’aqua” o “bissa ruspéra”), ferma in “bella vista” su di una roccia, non è una cosa facile ma in questa fase di primavera abbiamo avuto la possibilità, grazie all’immagine ripresa con il cellulare da Gilberto Mezzetta (che ringraziamo), addirittura di vedere questo serpente (un giovane esemplare) mentre è intento a mangiarsi una lucertola.

(guarda i post Animali, foto)

Continua a leggere

Passo della Cappelletta (1085 m) – Passeggiata tra i prati del crinale – Montegroppo, Albareto (Parma) 08-12-2013

Print Friendly, PDF & Email

2013-12-08 (204) Passo Cappelletta… l’aria limpida lasciava correre lo sguardo fino all’orizzonte, mostrando le vette dei monti, mentre il bianco della “rara” neve risaltava nel verde tenue dei prati di crinale, per la gioia infinita dei nostri occhi, donandoci una incomprensibile sensazione di bellezza e di pace

(guarda i post Passeggiate, Escursioni)

2013-12-08 (101) Passo CappellettaEcco alcune immagini scattate il pomeriggio dell’8 dicembre 2013, che ritraggono scorci panoramici della Valle del Taro-Gotra e dell’Alta Val di Vara (approfondimento nel post Tramonto : “Fasci” di luce nell’Alta Val di Vara – Pennellate nel cielo – Passo di Centocroci Varese Ligure (La Spezia) – 8 dicembre 2013): foto scattate dal crinale erboso del Passo della Cappelletta (1085 m) situato sulla dorsale dell’Appennino Ligure-Emiliano, nei pressi della frazione di Montegroppo di Albareto (Parma).

(guarda i post Montegroppo,Albareto,Parma)

Continua a leggere

Passo della Cappelletta (1085 m) : Bovini al pascolo (da “millenni”), tra fioriture di viole del pensiero (Viola tricolor) – Montegroppo, Albareto (Parma) 11 giugno 2013

Print Friendly, PDF & Email

2013-06-11 (166) Passo Cappelletta muccheIn molte delle nostre zone di alta montagna, dalla Valle del Gotra alla Valle del Baganza, in ”valgotrabaganza” (nome di fantasia derivante dall’unione dei nomi dei due torrenti non così noti, ma che rappresentano nell’immaginario l’intero Appennino e la montagna in genere), da millenni e fino a circa 30 anni fa, la “monticazione”, la “demonticazione” (spostamenti che danno luogo alla transumanza), e gli “alpeggi” (attività agro-zootecnica in montagna durante i mesi estivi, svolta in baite e terreni di pertinenza) erano attività molto praticate, e molti valloni erano tutto uno “scampanio”.

2013-06-11 (162) Passo Cappelletta toro

Ci fa piacere pubblicare queste immagini scattate nel mese di giugno 2013, che ritraggono bovini (un toro e placide mucche, da sole o in piccoli gruppi) al pascolo in “quota” come si fa da millenni, tra fioriture di viole del pensiero (Viola tricolor), nei pressi del Passo della Cappelletta (1085 m) a Montegroppo di Albareto (Parma).

Continua a leggere

Passo della Cappelletta (1085 m) : Il silenzio della neve tra i colori delle fioriture primaverili – Montegroppo, Albareto (Parma) 24-05-2013

Print Friendly, PDF & Email

Cappelletta Passo neve primavera 24 –05-2013 (103)Il Passo della Cappelletta (1085m) nell’Appennino ligure-tosco-emiliano, nei pressi della frazione di Montegroppo di Albareto (Parma), nella giornata primaverile del 24 maggio 2013, ci ha donato un scenario da favola, una situazione dove fantasia e realtà si fondono davanti ai nostri occhi.

Cappelletta Passo neve primavera 24 –05-2013 (109)… l’aria limpida lasciava correre lo sguardo fino all’orizzonte, mostrando le vette dei monti imbiancate emergere nell’azzurro dipinto del cielo, mentre il verde sgargiante dei prati (in gran parte “coricata” per il peso della neve) risaltava tra i boschi scuri e le fioriture multicolori, per la gioia infinita dei nostri occhi, donandoci una incomprensibile sensazione di bellezza e di pace

Cappelletta Passo neve primavera 24 –05-2013 (165) fioriL’evento tanto straordinario quanto insolito delle alture imbiancate della Val Gotra e Val Taro (vedi post 24-05-2013 Neve dalla Val Baganza alla Val Gotra/Taro – Immagini e video primavera 2013 ) in questo periodo di primavera avanzata, fa da cornice al paesaggio del Passo della Cappelletta, reso anch’esso invernale e surreale dalla nevicata, con orchidee selvatiche, ginestre, tarassaco, ranuncoli e fiori primaverili che sbucano dall’ anomalo manto nevoso.

Cappelletta Passo neve primavera 24 –05-2013 (241)

 

Immagini da “leggenda” , un giardino primaverile con magnifiche fioriture colorate evidenziate dal contrasto del paesaggio ammantato di neve, che creano sensazioni di purezza e semplicità.

 

 

Continua a leggere