Riflessi sul Lago Martino – Monte Molinatico – Borgotaro (PR) – 24 aprile 2016

Print Friendly, PDF & Email

Lago Martino (118) Monte MolinaticoAttraverso una natura incontaminata o quasi, abbiamo scoperto il 24 aprile  2016, un altro dei tanti angoli suggestivi delle nostre valli.

Si tratta di uno spettacolo della natura che affascina, un delizioso giardino acquatico, una semplice veduta dell’acqua e dei suoi riflessi, il Lago Martino (1356), nei pressi del Rifugio Chalet di Molinatico a Borgo Val di Taro in provincia di Parma.

Guarda Fioritura di Dentaria a 9 foglie (Cardamine enneaphyllos) in ambiente boschivo – Monte Molinatico Borgotaro (Parma) – 24 aprile 2016 e 

Lago, laghetto Continua a leggere

Cigno Bianco Reale nel Taro a Compiano (PR) – 17 gennaio 2016

Print Friendly, PDF & Email

Cigno Bianco Reale (146) Taro  Compiano (PR)Nei pressi di Compiano (Parma), il 17 gennaio 2016 su un tratto del fiume Taro, abbiamo nuovamente incontrato, un Cigno Bianco Reale.

Guarda il post Cigno Bianco Reale in “versione invernale”, il nostro Santo Stefano con la natura – Compiano (PR) – 26 dicembre 2015

e Cigno Continua a leggere

Cigno Bianco Reale in “versione invernale”, il nostro Santo Stefano con la natura – Compiano (PR) – 26 dicembre 2015

Print Friendly, PDF & Email

Cigno (153) CompianoDurante una passeggiata nei pressi di Compiano (Parma), proprio il giorno di Santo Stefano (26 dicembre) su un tratto del fiume Taro, abbiamo nuovamente incontrato (con un panorama di inizio inverno), un Cigno Bianco Reale.

Guarda i post Val Taro: Cigno Bianco Reale in “versione primaverile” – Compiano (PR) – 24/04/2015

 Foto/favola/racconto – ” Il cigno affascinato da Compiano” …in Val Taro – immagini e testi dedicati alla natura 

Il Cigno Bianco Reale è immerso nel Taro nei pressi del ponte che collega “Ponte di Compiano” ad Isola. . Continua a leggere

Ninfea bianca (Nymphaea alba) – Lago di Gorro – Borgotaro (Parma) – luglio 2015

Print Friendly, PDF & Email

Borgotaro natura (206)Attraverso una natura incontaminata o quasi, siamo ritornati a visitare (luglio 2015), un’angolo suggestivo delle nostre valli (guarda il post I Tesori Nascosti della Val Taro : Lago di Gorro – Ninfea bianca – Nymphaea alba – Borgotaro (Parma) giugno 2012 immagini e video).

Il lago di Gorro ci regala una sinfonia di colori, attraverso: le ninfee, l’acqua, il cielo e il loro gioco di relazioni che portano a riflessi capovolti.

  Continua a leggere

Val Taro: Cigno Bianco Reale in “versione primaverile” – Compiano (PR) – 24/04/2015

Print Friendly, PDF & Email

Compiano (102) CignoDurante una passeggiata nei pressi di Compiano (Parma), su un tratto del fiume Taro, abbiamo nuovamente incontrato (con un panorama di inizio primavera), un Cigno Bianco Reale.

Guarda il post Foto/favola/racconto – ” Il cigno affascinato da Compiano” …in Val Taro – immagini e testi dedicati alla natura 

Il Cigno Bianco Reale in un primo momento si trovava su una piccola “spiaggia”, e di seguito si immerge nel Taro per nutrirsi.

Continua a leggere

Foto/favola/racconto – ” Il cigno affascinato da Compiano” …in Val Taro – immagini e testi dedicati alla natura

Print Friendly, PDF & Email

cigno Compiano Val Taro - Isabella Squeri 30-06-2013Il cigno affascinato da Compiano

 

Uno splendido cigno bianco

veleggia sicuro della sua eleganza,

nel luccichìo delle acque

del fresco laghetto di montagna,

accarezzato, conquistato e affascinato

dai fiabeschi riflessi

del magico borgo di Compiano

e dal suo castello.

La grazia e la bellezza del paesaggio

soggiogano il nostro sguardo:

un angolo di paradiso perduto

dell’armoniosa natura 

ci trasmette pace e serenità.

 

Alegrafia-Pizanz (Alessandra Bassoni – Pietro Zanzucchi)

 immagine di Isabella Squeri

Continua a leggere

Tartaruga palustre (probabilmente un esemplare di Emys orbicularis) ripresa in Val Grontone – Alta Val Taro (Parma) – Primavera (maggio 2013)

Print Friendly, PDF & Email

 

val Grontone - Alta Val Taro (16) tartaruga palustreNon si può evitare di danneggiare, o meglio salvaguardare, ciò che non si conosce … per questo occorre cercare di osservare, con considerazione e rispetto …

dunque ci auguriamo che anche queste immagini e il breve testo siano utili e possano costituire un piccolo passo per far comprendere, per poterla appezzare e rispettare, la “biodiversità” del nostro territorio.

 

val Grontone - Alta Val Taro (33) tartaruga palustreEcco le immagini di un’altra tartaruga (vedi post Tartaruga ripresa nei pressi di Berceto (Parma) in Val Baganza (aprile 2012) – Bruno Lauzi “La Tartaruga” e il senso della vita), fotografata durante una passeggiata in Val Grontone – Alta Val Taro (Parma), il 26 maggio 2013.

 

val Grontone - Alta Val Taro (48)

 Camminando in una zona poco frequentata, in una bella giornata primaverile dopo molti giorni di pioggia, la vista incerta di un rapido e furtivo movimento, con associato l’inconfondibile rumore di un corpo che affonda nell’acqua, ha attirato l’attenzione …

val Grontone - Alta Val Taro (39) tartaruga palustre… guardando meglio verso quel punto, nella piccola ma profonda pozzanghera naturale in cui l’acqua stava diventando più torbida, si vedeva pian piano apparire, con gradita sorpresa, la forma di una tartaruga.

 

val Grontone - Alta Val Taro (53)Anche in questo caso, dato che la zona dove è stata avvistata era in piena campagna, nei pressi dei boschi della Val Grontone (lontana da giardini e zone residenziali), crediamo si possa trattare di una tartaruga selvatica (Testuggine Palustre Europea – Emys orbicularis Linnaeus, 1758).

 

Continua a leggere

Foto/favola/racconto – ” Il candore dei Cigni innamorati ” …in Val Taro – immagini e testi dedicati alla natura

Print Friendly, PDF & Email

Fotofavolaracconto Cigni della Val Taro valgotrabaganza.it  (10)Il candore dei Cigni innamorati 

 

In un bellissimo lago,

circondato da montagne e alberi rigogliosi,

in uno specchio di natura,

dai riflessi multicolori,

alloggiano felici sfiorando l’acqua,

due bianchi cigni che pare si promettano amore,

tra le onde festose,

in armonia e in equilibrio con il creato,

in una primavera che conquista le menti,

con un candido incantesimo.

 Alegrafia-Pizanz (Alessandra Bassoni – Pietro Zanzucchi) 

  Continua a leggere

Albareto : Cigno Bianco Reale in “versione invernale” (Val Taro) – Immagini e Video 09-02-2013

Print Friendly, PDF & Email

Albareto Cigno Bianco Reale Val Taro 09-02-2013 (186)

 

Durante una passeggiata nei pressi di Albareto (Parma), su un tratto del fiume Taro, abbiamo nuovamente incontrato un Cigno Bianco Reale

Albareto Cigno Bianco Reale Val Taro 09-02-2013 (108)

 

Il Cigno Bianco Reale in un primo momento si trovava su una piccola “spiaggia“, in compagnia di numerose anatre selvatiche, ecco la foto —>

Sarà lo stesso cigno che si poteva ammirare proprio in quella zona l’anno scorso ? … ci piace pensare di si … crediamo si tratti dello stesso esemplare ripreso il 17-05-2012, visibile nel post:

Immagini e Video – Cigno Bianco Reale ripreso nei pressi di Albareto (Parma) in Val Taro (maggio 2012)

Albareto Cigno Bianco Reale Val Taro 09-02-2013 (142)

 

Poter assistere a una così insolita e bella visione è sempre un’emozione particolare, perciò pensando di fare cosa gradita pubblichiamo volentieri Albareto Cigno Bianco Reale Val Taro 09-02-2013 (225)un piccolo video ed alcune immagini del Cigno Reale in “versione invernale”, ripreso nelle acque ora freddissime del Taro, tra ghiaccio e neve.

 

  Continua a leggere

I Tesori Nascosti della Val Taro : Lago di Gorro – Ninfea bianca – Nymphaea alba – Borgotaro (Parma) giugno 2012 immagini e video

Print Friendly, PDF & Email

Attraverso una natura incontaminata o quasi, abbiamo scoperto un altro dei tanti angoli suggestivi delle nostre valli.

 

Si tratta di uno spettacolo della natura che affascina, un delizioso giardino acquatico, una semplice veduta dell’acqua e dei suoi riflessi, il lago di Gorro, nei pressi del SIC – Groppo di Gorro uno dei Siti Natura 2000 della Provincia di Parma.

 

 

Il lago di Gorro ci regala una sinfonia di colori, attraverso: le ninfee,l’acqua, il cielo e il loro gioco di relazioni che portano a riflessi capovolti.

 

 

Continua a leggere

1 2