Site search

ATTENZIONE

Molto del materiale pubblicato nel blog, è tratto da siti web, che sono sempre citati. Se, involontariamente, abbiamo pubblicato materiale soggetto a copyright o in violazione della legge fatecelo sapere: provvederemo a rimuoverlo. info@valgotrabaganza.it

Mostre

Meta

SEZIONI

vuoi scriverci ?

info@valgotrabaganza.it

Perchè? valgotrabaganza … immagini natura …blog

Perchè? valgotrabaganza ... immagini natura …blog In questo blog c'è tutta la nostra passione e l'amore per la natura e il territorio che la circonda con le sue tradizioni usi e costumi, la cultura e il fascino della propria storia … senza pretese NATURA IMMAGINI E PAROLE ………

Cerca nel sito

Site search

Event Calendar

dicembre 2017
L M M G V S D
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728293031

Prossimi eventi

Disclaimer

(Dichiarazione di non responsabilità)
Questo Blog non rappresenta un prodotto editoriale e/o una testata giornalistica poiché viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62/2001. Alcune immagini pubblicate e video sono tratte da internet e quindi valutate di pubblico dominio: qualora il loro uso violasse diritti d’autore, lo si comunichi all’autore del blog che provvederà alla loro pronta rimozione. L’autore dichiara inoltre di non essere responsabile per i commenti inseriti nei post.- info@valgotrabaganza.it

Appuntamenti

Previsioni Meteo

Meteo


Meteo

Programmazione

Avvisi Parrocchiali

Archivi articoli per mese

Archivio della categoria 'Berceto Foto eventi 2012'

18 gennaio 2015: La Dolorosa gara podistica (settima edizione) – Fornovo – Berceto (PR)

18 gennaio 2015

La Dolorosa Fornovo BercetoLe immagini della manifestazione “La Dolorosa” di domenica 18 gennaio 2015, sono visibili nel post

“La Dolorosa 2015″ manifestazione podistica (non competitiva) – 7° Edizione da Fornovo a Berceto (Parma) – 18/01/2015.

 

Domenica 18 gennaio 2015 si riusciranno ad ammirare, come per le scorse edizioni (guarda il post ”La Dolorosa” manifestazione podistica non competitiva – 5a edizione da Fornovo a Berceto – 13 gennaio 2013), tutti i  “corridori” impegnati a compiere il proprio “cammino” lungo la Via Francigena da Fornovo a Berceto (Parma), percorrendo un itinerario della storia del pellegrinaggio in epoca medioevale che, a distanza di secoli, è diventato attraverso questo appuntamento 2015-01-18 Dolorosa Berceto 7 locandina(“La Dolorosa” – gara podistica) un evento particolarmente suggestivo ed affascinante nonché altamente imprevedibile per i concorrenti a causa del possibile clima sfavorevole della stagione invernale …

 … infatti come sempre:

“la gara si svolgerà con qualunque condizione meteo”

(guarda i post Berceto, Parma e Sport)

Read more »

“La Dolorosa” (gara podistica): sesta edizione il 19 gennaio 2014 – Fornovo – Berceto (PR)

Locandina Dolorosa Berceto Fornovo 19-01-2014Domenica 19 gennaio 2014 si riusciranno ad ammirare, come per le scorse edizioni (guarda il post ”La Dolorosa” manifestazione podistica non competitiva – 5a edizione da Fornovo a Berceto – 13 gennaio 2013), tutti i  “corridori” impegnati a compiere il proprio “cammino” lungo la Via Francigena da Fornovo a Berceto, percorrendo un itinerario della storia del pellegrinaggio in epoca medioevale che, a distanza di secoli, è diventato attraverso questo appuntamento (“La Dolorosa” – gara podistica) un evento particolarmente suggestivo ed affascinante nonché altamente imprevedibile per i concorrenti a causa del possibile clima sfavorevole della stagione invernale …

… infatti come sempre:

“la gara si svolgerà con qualunque condizione meteo”

(guarda i post Berceto, Parma, Sport

e 18 gennaio 2015: La Dolorosa gara podistica (settima edizione) – Fornovo – Berceto (PR))

La Dolorosa 5 edizione 13-01-2013 Berceto (29) spartineveLa cooperativa “Campeggio I Pianelli” (complesso turistico-sportivo situato nell’Appennino Parmense a 850mt d’altitudine, a Berceto (Parma) in Val Baganza, con il patrocinio dei Comuni di Berceto Fornovo e Terenzo, organizzerà infatti per domenica 19 gennaio 2014 la sesta edizione della ormai famosa manifestazione podistica denominata “La Dolorosa”: una “classica” del nostro Appennino che deve il nome inequivocabile alle possibili (ed assai probabili) condizioni climatiche avverse del periodo e nondimeno alla durezza del percorso in larga parte in salita ed esposto ai venti.

Read more »

Berceto (Parma) – “Luneri Besdan 2013”: immagini e testi, aspettando la presentazione del Calendario Bercetese 2014 – locandina 22-12-2013

Berceto Calendario 2013 (15) Torricelli Dolfo, Becchetti Pietrino e amici anni '60Il Lunario Bercetese (il tradizionale Luneri Besdan), è una pubblicazione articolata, che tiene conto della successione dei giorni, dei mesi, delle festività e delle fasi lunari (da qui il nome antico di “lunario”), che attraverso argomenti spesso inediti e frammenti rari di storia bercetese contribuisce ad arricchire ulteriormente il nostro territorio dal punto di vista culturale.

(guarda i post Calendario, lunario)

2013-12-22 Calendario lunario 2014 Berceto locandinaDomenica 22 dicembre 2013 alle ore 15:30, presso la Sala del Consiglio Comunale di Berceto (Parma), verrà presentato il nuovo “Lunèri Besdan” (Calendario Bercetese 2014), dallo storico locale prof. Marco Pioli, curatore come sempre del calendario.

Interverranno alla presentazione della bella iniziativa, oltre al Prof. Marco Pioli, il Sindaco Luigi Lucchi, il Prof. Valentino Sani, e i Padri Saveriani Augusto Luca, Ermanno Ferro e Renzo Larcher. 

Il lunario nato nel 1993, frutto ogni volta di un anno di lavoro e ricerca condensati in questa pubblicazione, è giunto ormai alla ventunesima edizione (guarda il post della presentazione della scorsa edizione alla pagina Immagini e Video della presentazione del Lunario 2013 – “Luneri Besdan” (Calendario bercetese) – Berceto 23-12-2012).

Read more »

Natale 2012 : Video ed immagini delle “atmosfere” nei Presepi della “valgotrabaganza” – “Aspettando” il Natale 2013

Presepe 2012 fondovalle Fornovo Taro  (15)“Valgotrabaganza” dedica questo post a tutti coloro che, nei giorni festivi del Natale 2012, non sono riusciti a recarsi in Valle e quindi non hanno potuto ammirare i suggestivi Presepi allestiti dai vari volontari della comunità parrocchiali e non solo.

(guarda i post Presepio)

Natale 212 Presepe Ghiare di Berceto (11)In vista del Natale 2013 e dei prossimi allestimenti di Presepi, nelle Chiese, piazze e giardini della “valgotrabaganza” (termine di fantasia usato come nome del “blog” e derivante dall’unione dei nomi delle valli degli autori, la Val Gotra e la Val Baganza e dei rispettivi torrenti che le attraversano, torrenti non così noti, ma che nel nostro immaginario rappresentano l’intero Appennino e la montagna in genere), abbiamo pensato di illustrare attraverso: link (ai post dello scorso Natale), immagini e video i Presepi fotografati l’anno scorso.

Read more »

03 luglio 2012 Il ministro Cancellieri a Berceto (immagini), dopo un anno (03-08-2013) a Bedonia (Parma), al convegno “Da Micheli e Borri ai giorni nostri. Il futuro dell’Appennino: Strategie e buone pratiche” (programma)

Berceto 03-07-2013 (16) ministro CancellieriIl ministro dell’Interno Anna Maria Cancellieri su invito del sindaco del Comune di Berceto, Luigi Lucchi, il 3 luglio 2012 è giunta in visita a Berceto (Parma) in Val Baganza, prima nella sede del municipio, inseguito a “Villa Berceto” e successivamente in duomoBerceto 03-07-2013 (10) visita ministro Cancellieri e nei giardini municipali per l’intitolazione degli stessi al prof. Cesare Bartorelli.

locandina Da Micheli e Borri ai giorni nostri - convegno Bedonia Dopo circa poco più di un anno, Anna Maria Cancellieri ora Ministro di Grazia e Giustizia, parteciperà a Bedonia (Parma) in Val Taro, presso la Sala Convegni del Seminario vescovile di Bedonia, all’incontro dal titolo, Fiera del Fungo Albareto 07-09-2012 (131) Gabriele Ferrari“Da Micheli e Borri ai giorni nostri. Il futuro dell’Appennino: Strategie e buone pratiche”, convegno condotto e moderato da Gabriele Ferrari  (Consigliere Regionale Emilia Romagna e Presidente del Laboratorio per la valorizzazione dell’Appennino Parmense).

 

 

Read more »

Immagini e Video della presentazione del Lunario 2013 – “Luneri Besdan” (Calendario bercetese) – Berceto 23-12-2012

Luneri Besdan Calendario 2013 Berceto  23-12-2012 (24)Il “Luneri Besdan” (calendario bercetese, 2013), è stato presentato da Marco Pioli (storico locale e curatore da sempre del calendario) domenica 23 dicembre 2012 alle ore 17:30 presso la Sala del Consiglio Comunale di Berceto (Parma).

 

Luneri Besdan Calendario 2013 Berceto  23-12-2012 (56)Il lunario è frutto di un anno di lavoro e di ricerca, condensati in questa pubblicazione, ed è ormai giunto (nato nel 1993) alla ventesima edizione, senza avvalersi di alcuna sponsorizzazione essendo finanziato dal Comune e dai bercetesi che lo sostengono con l’acquisto.

 

Luneri Besdan Calendario 2013 Berceto  23-12-2012 (16)Un calendario che cerca di rendere vivo il paese, che mostra anche preziose immagini inedite e curiosità storiche, che espone la storia del luogo, che valorizza le foto d’epoca, i luoghi spesso dimenticati e le memorie storiche nelle complesse sfaccettature della nostra cultura e tradizione locale.

(guarda i post Calendario, lunario)

 

Read more »

CRI Berceto (Parma) – “Manifesto/Locandina Resoconto attività 2012″

Manifesto Resoconto attività 2012 Croce Rossa Berceto (100)I militi, volontari, della Croce Rossa Italiana di Berceto (Parma) sono sempre pronti a passare da un intervento di soccorso ordinario sul territorio a scenari drammatici di incidenti stradali in autostrada.

I circa novanta volontari, coordinati da Gianluca Begioni attuale commissario della CRI di Berceto, sono infatti competenti per il soccorso anche in ampi tratti dell’A15 (Autocamionale della Cisa) nei pressi di Berceto e precisamente: da Berceto a Borgotaro e spesso anche Fornovo in direzione di Parma (corsia Nord) e da Berceto a Pontremoli (corsia Sud) in direzione “del mare”

Manifesto Resoconto attività 2012 Croce Rossa Berceto (101)

Per questo motivo oltre ad essere stati addestrati ed attrezzati per prestare un primo soccorso anche in caso di persone incastrate, in attesa dell’eventuale necessario intervento da parte dei Vigili del Fuoco, hanno inoltre costantemente un mezzo per il trasporto in emergenza di infermi sempre disponibile ed un secondo mezzo in reperibilità, con naturalmente numerosi volontari sempre pronti in ogni momento a lasciare la propria attività ed a indossare la divisa, per questo i militi volontari si trovano ad avere per certi versi competenze in più di quanto solitamente si richiede a chi presta servizio nei piccoli centri della provincia: molti incidenti presentano infatti caratteristiche di intervento complesso.

Manifesto Resoconto attività 2012 Croce Rossa Berceto (102)

 

Di fatto la CRI di Berceto (Parma) riesce ad avere sempre un presidio anche per il “servizio autostradale” oltre che per il territorio locale.

Read more »

26-08-2012 “Laboratorio dei sapori” Berceto (Parma) – Sergio Mussi “BERCETO: le origini e il vescovo Moderanno” – immagini

Della storia (nelle varie epoche passate) di Berceto, un antico paese di montagna da secoli posto al centro di percorsi e vie di comunicazione importanti, non si conoscono ancora molti aspetti;
proprio per questo recentemente si sono accentuati gli studi da parte di studiosi ed appassionati esperti, che cercano di ricostruire faticosamente il passato del paese e dei suoi abitanti ed ospiti illustri, avvalendosi di tutte le informazioni finora raccolte e che le moderne tecnologie consentono adesso di avere più facilmente a disposizione;

 

articolo correlato 

uno di questi è Sergio Mussi, il noto studioso di Ghiare di Berceto “trapiantato” a Borgotaro, che il recente  il 26 agosto 2012 ha tenuto nella sala superiore del “Laboratorio dei sapori” a Berceto (Parma), una conferenza dal titolo “BERCETO: le origini e il vescovo Moderanno”.

Il significato del nome Berceto e la storia del patrono San Moderanno, temi ascoltati con interesse dai numerosi presenti e già affrontati da alcuni storici, sono stati analizzati secondo le nuove scoperte di Mussi, che si è avvalso per il suo lavoro di ricerca anche della collaborazione dell’Università di Genova e di alcuni suoi docenti.

L’incontro pubblico con il relatore Sergio Mussi si è tenuto nel “Laboratorio dei Sapori”, situato nell’ex-macello comunale all’interno della Piazza del Mercato di Berceto.

Un po’ di storia sul “Laboratorio dei Sapori”

… realizzato grazie alla sinergia tra i Fondi Europei e un mutuo del Comune e in collaborazione con la Strada del fungo Porcino e la Soprip s.p.a, società per azioni a capitale misto e senza fini di lucro che raccoglie al suo interno le principali forze economiche ed istituzionali dei territori di Parma e Piacenza. Obiettivo del progetto è il rilancio dei prodotti locali valorizzandone la tipicità e l’alta qualità delle piccole e medie imprese del territorio aiutandole a distinguersi dando un’opportunità di sviluppo alternativo ad alto livello(una vetrina per i prodotti eno-gastronomici locali),inoltre un punto di riferimento per convention, convegni, presentazione di prodotti, luogo espositivo per la vendita on-line dell’eccellenza del territorio

Read more »

Berceto (Parma) Festa dell’emigrante 2012 – Immagini e Video fuochi artificiali finali

Si è svolta lo scorso 10 Agosto 2012 a Berceto (vedi programma nel post del blog  valgotrabaganza ) la manifestazione dal titolo “Festa dell’Emigrante – Per ricordare e onorare tutti i nostri emigrati”, un omaggio a tutti gli emigranti attraverso una giornata ricca di appuntamenti dedicata a coloro che pur avendo abbandonato la propria terra di origine, l’hanno valorizzata a distanza, con l’impegno del lavoro e coltivandone la memoria.

la miseria di quegli anni, unita ad una situazione sociale complessa con vera e propria fame, spinse molti uomini e donne del nostro Appennino a lasciare il proprio paese di nascita per cercare altrove, più che fortune o ricchezze, una vita dignitosa per se e per i propri figli;

da fine ‘800 (ultimi decenni) fino agli anni ’30, infatti, in ogni famiglia dei nostri paesi di montagna ci fu qualcuno che se ne andò con coraggio per raggiungere “l’America” (famosa la canzone “mamma mia dammi 100 lire che in America voglio andar”) ed in particolare negli Stati Uniti (molti anche in Argentina), navigando sui “bastimenti” con viaggi che duravano dai quindici giorni ai due mesi fino allo sbarco (per gli Stati Uniti) ad Ellis Island dominata dall’imponente simbolica Statua della Libertà;

la voglia di riscatto delle nostre genti portò a lavorare duramente per guadagnarsi il pane e alla fine molti fecero davvero fortuna, inviando così alle povere famiglie d’origine buona parte del frutto del loro lavoro;

Read more »

La Protezione Civile siamo noi – Berceto informa sul Piano Operativo Comunale di Protezione Civile – Video del 15-01-2012

Il terremoto dell’Emilia Romagna in questi giorni si è fatto sentire con inaudita forza e copiosa portata distruttiva.

Purtroppo molte persone ne sono rimaste vittime. Per chi volesse dare un aiuto (dal blog www.esvaso.it   Un aiuto subito, ma subito! SMS al 45500 )

Anche a distanza dall’epicentro il terremoto è stato avvertito nitidamente, provocando paura ad angoscia.

Molti si sono chiesti “ casa fare in caso di terremoto?”

vademecum  Protezione Civile

Cercando di contribuire ad informare sulle norme di comportamento da seguire in caso di emergenza, inseriamo alcune illustrazioni tratte dal vademecum della Protezione Civile, riguardanti alcune regole da seguire in caso di terremoto, ricordando che purtroppo esistono altre calamità naturali devastanti come l’alluvione e gli incendi.

interessante approfondimento dal sito www.stefacasta.it :

……….. >>> cosa fare in caso di terremoto  <<<

La Protezione Civile non va vista come un ente esterno che in caso di difficoltà viene a metterci in salvo, ma come la collettività che tutela e organizza la propria sicurezza.

Read more »

La festa di Sant’Antonio Abate (17 gennaio) in Val Gotra e non solo.

Il 17 gennaio si festeggia Sant’Antonio Abate, patrono degli animali domestici e da cortile.

Sant’Antonio Abate, monaco eremita comunemente conosciuto come taumaturgo, cioè guaritore di malattie (es.“Fuoco di Sant’Antonio” malattia che da lui prende il nome) e protettore degli animali da cortile.

.

.

<—-Immagine tratta dal sito www.santiebeati.it  per sapene di più Sant’ Antonio Abate 17 gennaio

Un po di Storia dal sito wikipedia

Gli animali domestici

Sant’Antonio tuttavia è considerato anche il protettore degli animali domestici, tanto da essere solitamente raffigurato con accanto un maiale che reca al collo una campanella. Il 17 gennaio tradizionalmente la Chiesa benedice gli animali e le stalle ponendoli sotto la protezione del santo.La tradizione deriva dal fatto che l’ordine degli Antoniani aveva ottenuto il permesso di allevare maiali all’interno dei centri abitati, poiché il grasso di questi animali veniva usato per ungere gli ammalati colpiti dal fuoco di Sant’Antonio. I maiali erano nutriti a spese della comunità e circolavano liberamente nel paese con al collo una campanella.Secondo una leggenda del Veneto (dove viene chiamato San Bovo o San Bò, da non confondere con l’omonimo santo), la notte del 17 gennaio gli animali acquisiscono la facoltà di parlare. Durante questo evento i contadini si tenevano lontani dalle stalle, perché udire gli animali conversare era segno di cattivo auspicio.

 

Sant’Antonio Abate oltre a essere protettore degli animali domestici lo è anche dei macellai, dei salumieri dei pastori e anche dei contadini e dei canestrai in riguardo al fatto che per anni visse lavorando la terra ed intrecciando canestri e stuoie.

Nella mia zona la Val Gotra Sant’Antonio Abate è stato uno dei santi più venerati infatti ricordo che in tutte le stalle si trovava un’immagine del santo, quasi sempre raffigurato con un maiale accanto. Molte volte l’immagine era una semplice stampa incorniciata o un piccolo santino, attaccato alla parete con un chiodo. Addirittura in alcune zone il Santo veniva dipinto direttamente sulle pareti delle stalle.

In occasione della festa di sant’Antonio Abate, sui sagrati delle chiese o nelle piazze antistanti, si svolgeva la tradizionale benedizione degli animali.

In Val Gotra è ancora sentita questa usanza della benedizione degli animali e anche se ormai i contadini sono veramente pochi non è diminuito l’amore verso gli animali da cortile.

In molte Chiese della Val Gotra nella domeniche precedenti o successive il 17 gennaio durante la celebrazione della Santa Messa viene benedetto il sale usato in seguito per cucinare per tutta la famiglia animali compresi.

Anche Alegrafia possiede un animale da cortile molto vivace e attivo è la piccola cagnolina Nuvola …ecco alcune immagini

Alegrafia

immagini cagnolina nuvola
 

 

Sant’Antoni Abate 2012 in Val Ceno

dal sito www.taronews.it    Anzola ha festeggiato Sant’Antonio

Read more »

Questo sito utilizza i cookie affinchè l'utente abbia una migliore esperienza nell'utilizzo. Se continui a navigare nel sito stai dando il tuo consenso all'accettazione dei cookie e della nostra policy sui cookie.     ACCETTA