Cartolina: Molino dell’Anzola a Bedonia (Parma), Cantamaggio – Saluti dalla Valceno

Print Friendly, PDF & Email

Ecco la descrizione (attraverso un commento sul facebook) della cartolina “Saluti dalla Valceno” che ritrae Molino dell’Anzola a Bedonia (Parma) e i Cantamaggio, il tutto “per far conoscere pagine di gloria della nostra gente”.

Guarda i post Bedonia e Ti racconto una foto Continua a leggere

Giacomo Bernardi: UN FUNERALE DEGLI ANNI ’50 (1950) – Borgotaro (Parma)

Print Friendly, PDF & Email

La foto che ci propone Giacomo Bernardi è stata scattata nel 1950 a Borgo Val di Taro (Parma), e documenta un funerale.

Guarda i post Borgotaro  e Ti racconto una foto

e Giacomo Bernardi Continua a leggere

Giacomo Bernardi: ARRIVO E BENEDIZIONE DELLE NUOVE CAMPANE (1905) – Borgotaro (Parma)

Print Friendly, PDF & Email

La foto che ci propone Giacomo Bernardi è stata scattata nel 1905 a Borgo Val di Taro (Parma), documenta l’arrivo e la benedizione delle nuove campane che poi verranno collocate sul campanile, in sostituzione delle vecchie.

Guarda i post Borgotaro  e Ti racconto una foto

e Giacomo Bernardi Continua a leggere

Giacomo Bernardi: Bedonia (Parma) venne colpita da una lunga serie di scosse di terremoto (ottobre 1927 – luglio 1928)

Print Friendly, PDF & Email

La foto che ci propone Giacomo Bernardi si riferisce al periodo che va dall’ottobre del 1927 al luglio del 1928, durante il quale Bedonia (Parma) venne colpita da una lunga serie di scosse di terremoto (guarda Quando Bedonia tremò (28 ottobre del 1927) di Giacomo Bernardi – Borgotaro (PR)). 

Guarda i post Borgotaro  e Ti racconto una foto

e Giacomo Bernardi Continua a leggere

Serata Blu (Nel Blu Dipinto di Blu) – Carnevale a Bedonia (Parma) con movida nel paese – Venerdì Grasso 2019

Print Friendly, PDF & Email

Nella “Pieve” a Bedonia (Parma – Itali), si è svolto venerdì 1 marzo 2019 (Venerdì Grasso) l’evento “Nel Blu Dipinto di Blu”, una serata con tema il colore Blu, dedicata a tutti coloro che amano trascorrere in compagnia di divertimento e musica un Carnevale in uno dei “borghi” più caratteristici della Val Taro (guarda Carnevale Bedoniese).

La serata “supportata” dagli infaticabili volontari della locale Pro Loco (Associazione Presieduta da Alessio Minoli), ha visto la partecipazione di tantissime persone tutta la valle (Albareto, Berceto, Borgotaro, Compiano, Tornolo) ed anche da Varese Ligure (SP) e non solo.

Di seguito le immagini del borgo con carnevale e “movida” nel paese.

Continua a leggere

Roccaprebalza di Berceto (PR): Festività di San Biagio (Vescovo e Martire) – 3 febbraio 2019

Print Friendly, PDF & Email

Nella “piccola” parrocchia di San Biagio Vescovo e Martire (3 febbraio) in Roccaprebalza di Berceto (Parma), domenica 3 febbraio 2019, si è festeggiato, in un clima semplice e familiare (come concilia la montagna), il Santo Patrono dell’antica Chiesa. 

Dopo la Santa Messa, concelebrata da Don Giuseppe Bertozzi e Don Giorgio Laurenti e la Processione per il paese, si è rinnovata, la “cerimonia” della benedizione della gola: un rito legato alla fede religiosa e alla medicina della nostra tradizione popolare (guarda Roccaprebalza di Berceto (Parma): Festività di San Biagio Vescovo e Martire con il Vescovo Mons. Enrico Solmi – 4 febbraio 2018).

Guarda la categoria San Biagio Vescovo e Martire (3 febbraio) Continua a leggere

Carnevale 2017 a Farini (PC) – 24 febbraio 2019

24 febbraio 2019
Print Friendly, PDF & Email

La tradizione popolare scende in piazza con il “Carnevale Itinerante” (con sfilate dei carri allegorici e dei gruppi mascherati nei centri storici). Tutto è pronto dall’alta Val Taro-Ceno e Val Baganza nell’Appennino parmense alla Val Nure nell’Appennino piacentino.

Di seguito il programma delle feste e manifestazioni a Farini in Provincia di Piacenza. Continua a leggere

Candelora e S. Biagio Vescovo e Martire (3 febbraio) – Benedizione delle candeline e della gola – Groppo di Albareto (Parma) 3 febbraio 2019

Print Friendly, PDF & Email

Si è celebrata domenica 3 febbraio 2019, nella piccola Parrocchia dedicata a San Pietro Apostolo in Groppo di Albareto (Parma), la festa della Presentazione di Gesù al Tempio (2 febbraio – comunemente detta Candelora – Candëröra, Candederèra o Seriöra nelle lingue dialettali delle valli del Taro e del Ceno) e la Santa Messa in onore di San Biagio Vescovo e Martire (03 febbraio) in dialetto (nelle lingue dialettali delle valli del Taro e del Ceno) “San Biesu“ (guarda S. Biagio Vescovo e Martire (3 febbraio) – Benedizione della gola – Groppo di Albareto (Parma) 31/01/2016).

Guarda i post Groppo, San Biagio e Santa Candelora – Presentazione del Signore e della Purificazione di Maria

Continua a leggere

Foto: Presentazione del Ar Lünariu burg’zan 2019 – Quartiere San Rocco Borgotaro (Parma) – 8 gennaio 2019

Print Friendly, PDF & Email

Sabato 8 gennaio 2019, l’Associazione Ricerche Storiche Valtaresi Antonio Emmanueli, in collaborazione con il “Quartiere” di San Rocco di Borgotaro (Parma), ha presentato (per la seconda volta guarda – Foto: Presentazione di Giacomo Bernardi del Ar Lünariu burg’zan 2019 – Borgotaro (Parma) – 22 dicembre 2018) ai cittadini il “Ar Lünariu Burg’Zan 2019” presso il Ristorante “Il Rustico“ di Luciano Bertagnini.

Guarda la categoria Libri, Biblioteca e i post Giacomo Bernardi   Continua a leggere

Commemorazione dell’Eccidio del Santa Donna (6 gennaio 1945) e della Battaglia di Osacca (25 dicembre 1943) – Borgo Val di Taro e Bardi (Parma) – 6 gennaio 2019

Print Friendly, PDF & Email

Immagini della Commemorazione dell’Eccidio del Santa Donna (6 gennaio 1945 – 6 gennaio 2019) a Porcigatone di Borgo Val di Taro (Parma) e della “Battaglia di Natale” (25 dicembre 1943) a Osacca di Bardi (Parma).

Per ricordare i tragici avvenimenti del Santa Donna (Bardi e Borgo Val di Taro Parma – Italia) che videro cadere 7 giovani partigiani: Castagnoli Giovanni (“Michele”), Catinella Vittorio (“Ratà”), Ferrari Gaspare (“Gaspà”), Ferrari Guido (“Guido”), Quotisti Gino (“Manza”), Tedaldi Armando (“Bubba”), Terroni Domenico (“Gherry”) e la “BATTAGLIA DEL NATALE ’43” ad Osacca a Bardi, frazione che fu centro del primo scontro tra nazifascisti e partigiani nel Natale 1943, diventando fulcro del primo territorio libero italiano (giugno 1944) dopo la presa di Roma.

Continua a leggere

1 2 3 167