17-06-2012 Albareto : 1° convegno nazionale di micoturismo della Valtaro: “Oasi della Micologia Europea: interconnessione fra micologia e turismo”

17 giugno 2012
09:30a13:00

 1° Convegno nazionale di micoturismo della Valtaro: “Oasi della Micologia Europea: interconnessione fra micologia e turismo”

ore 9.30: Convegno di micologia applicata al turismo presso Palafungo di Albareto

Tema trattato: Il micoturismo e l’importanza dei regolamenti locali delle comunalie (salvaguardia del patrimonio ambientale) Presentazione: Ferrando Botti (sindaco di Albareto) Relatori: Michele Porcari (presidente Strada del Fungo) – dott. Nicola Fabbri (Università Bocconi) – Nicolò Oppicelli (direttore esecutivo rivista Passione di Funghi e Tartufi) – dott.sa Elisa Delgrosso (ufficio turistico di Borgo Val di Taro) – Roberto Dellapina (presidente Consorzio Fungo Borgotaro IGP)

 

Continua a leggere

Val Gotra : Albareto 28 aprile 2012 tutti impegnati nella pulizia dei boschi

Sabato 28 aprle 2012 ad Albareto si è dedicata una  mattinata alla pulizia dei boschi tramite l’iniziativa “LA GIORNATA DEL RESTAURO ECOLOGICO DEI NOSTRI BOSCHI”, organizzata dal Consorzio Forestale “La Rocchetta”.

I diversi gruppi di volontari si sono ritrovati alle ore 8:00 di fronte al PALAFUNGO e si sono divisi il territorio boschivo che circonda il Albareto (CASE BOSINI – COSTELLO – CASE SARTORI), per ripulirlo dai rifiuti che purtroppo, per colpa della maleducazione di qualcuno, deturpano troppo frequentemente queste aree.

I ragazzi, giovani e meno giovani, (circa 70 persone), sono stati bravissimi nella raccolta dei rifiuti.

Ecco alcune immagini:

Si  è trattato soprattutto di un incontro educativo, anche per favorire la presa di coscienza della necessità di rispettare il territorio e per rendere partepici i giovani avvicinadoli consapevolmente alla natura.

“Favorire la tutela del territorio significa sensibilizzare le nuove generazioni al rispetto dell’ambiente in cui si vive”

Continua a leggere

La Protezione Civile siamo noi – Berceto informa sul Piano Operativo Comunale di Protezione Civile – Video del 15-01-2012

Il terremoto dell’Emilia Romagna in questi giorni si è fatto sentire con inaudita forza e copiosa portata distruttiva.

Purtroppo molte persone ne sono rimaste vittime. Per chi volesse dare un aiuto (dal blog www.esvaso.it   Un aiuto subito, ma subito! SMS al 45500 )

Anche a distanza dall’epicentro il terremoto è stato avvertito nitidamente, provocando paura ad angoscia.

Molti si sono chiesti “ casa fare in caso di terremoto?”

vademecum  Protezione Civile

Cercando di contribuire ad informare sulle norme di comportamento da seguire in caso di emergenza, inseriamo alcune illustrazioni tratte dal vademecum della Protezione Civile, riguardanti alcune regole da seguire in caso di terremoto, ricordando che purtroppo esistono altre calamità naturali devastanti come l’alluvione e gli incendi.

interessante approfondimento dal sito www.stefacasta.it :

……….. >>> cosa fare in caso di terremoto  <<<

La Protezione Civile non va vista come un ente esterno che in caso di difficoltà viene a metterci in salvo, ma come la collettività che tutela e organizza la propria sicurezza.

Continua a leggere

Collecchio (Parma) – Calcio terza categoria : 23-05-2012 Valgotra contro Bassa Parmense con un meraviglioso pubblico ….da stadio.

L’atmosfera prima della partita è adrenalina pura, gli spalti del campo sportivo sono gremiti, si improvvisano cori di incitamento e acclamazione a gran voce dei propri beniamini.

Si comprende subito che vincere la partita sarà una impresa ardua, una di quelle esperienze dove dire “Io c’ero”.

(cronaca della partita alla pagina Bassa Parmense – Valgotra 2-1 Spareggio tra seconde di Terza Categoria   del sito  http://www.calcioducale.it/index.html)

All’entrata sugli spalti sono stati distribuiti ai tifosi del Valgotra, tantissime magliette verdi e bandierine con i colori della squadra(verde e blu), con lo scopo di portare un po’ di colore e allegria producendo un effetto straordinario.

  

Il pubblico organizzato in modo preciso e puntuale in ogni minimo dettaglio, diventa quindi parte attiva della partita.

Il colpo d’occhio, la coreografia sugli spalti è da togliere il fiato: 500 spettatori (circa), centinaia di magliette verdi e altrettante bandierine.

Il pubblico, fatto di genitori, amici ,familiari, fidanzate e mogli provenienti dal tutta la Valle del Taro (nel Valgotra giocano ragazzi provenienti da : Albareto, Compiano, Bedonia, Borgotaro, ecc.) e da Parma (erano presenti molti amici che per ragione di lavoro si sono trasferiti in città) oltre a dar vita ad uno spettacolo di colori ha dato prova di grande maturità e soprattutto di attaccamento ai colori sociali.

Sono stati 90’ di incessante incoraggiamento, una sfida risolta nel finale a sfavore per il Valgotra che lascia l’amaro in bocca.

 I tifosi del

Valgotra, protagonisti in positivo della serata, festeggiando, soffrendo e appassionandosi (anche in trasferta) hanno saputo offrire un segnale determinante per il favorevole proseguimento della squadra nella seconda categoria dimostrando, di meritarla tutta.

Credo inoltre che il Valgotra abbia ritrovato il calore della tifoseria vera, per il rispetto della quale continuerà ad impegnarsi con rinnovato vigore.

dal sito del Valgotra Calcio  http://www.valgotracalcio.com/  alcune considerazioni alla pagina Maledetta zona Cesarini…      

Galleria di immagini della serata di Alessandra Bassoni

Continua a leggere

Amatori Bedonia in trasferta ad Albareto contro Amatori Valgotra – Vince la sportività

 

 

Il calcio (sport di squadra) oltre a  far bene alla salute,  è anche un momento di aggregazione, di socialità, di divertimento e sfogo per le passioni di ogni giorno.

 

Sono molte le persone che nella valle giocano  a livello amatoriale a calcio.

 

Domenica 20-05-2012 ad Albareto si è disputato un derby tra la squadra Amatori Bedonia e Amatori Valgotra, partita giocata con la massima correttezza e sportività da entrambe le squadre, in cui la parola “divertimento” la faceva da padrona.

 

Ecco un breve resoconto con immagini:

Continua a leggere

26-05-2012 Boschetto : la festa della Casa del Pellegrino – Albareto Parma

Anche quest’anno nella parrocchia della Madonna del Boschetto in Val Gotra si svolgerà la festa della Casa del Pellegrino

ecco come:

Sabato 26 maggio nella frazione di  Boschetto, la festa della Casa del Pellegrino.
 Programma:
 ore 17,00  Santa Messa celebrata di ringraziamento
ore 18,00 Visita agli Ospiti 
ore 20,00 Cena Sociale
 Aiutiamo la Casa del Pellegrino
<—articolo correlato della Gazzetta di Parma del  14-03-2012

 

Continua a leggere

Le Rogazioni e le “Maestà”

Il mondo contadino, con i suoi ritmi legati alle stagioni e alle attività nei campi, era fortemente influenzato dalla religiosità.

 

Segni tangibili di questa devozione (specialmente quella mariana) sono le “Maestà”, oratori e cappelle edificate un po’ ovunque.

La riscoperta delle “Maestà” ( piccoli santuari di campagna ) e dei riti legati ad esse(esempio le Rogazioni) sono un’ occasione per avvicinarsi alla storia e alle tradizioni rurali del territorio, che si vanno lentamente perdendo.

Le rogazioni (Rogare significa pregare con insistenza, ripetutamente) erano dei riti propiziatori (processioni durante le quali si cantavano le litanie dei Santi e altre preghiere), che i fedeli facevano per chiedere a Dio, abbondante raccolto, la protezione dei campi e per tenere lontana la grandine ed altri disastri che colpivano i prodotti agricoli.

 

Le rogazioni procedevano sull’intero territorio della comunità, toccando i punti chiave (soprattutto le Maestà)

Si chiamano Rogazioni Maggiori quelle che si fanno nella festa di San Marco e Minori quelle che si svolgono nel triduo antecedente l’Ascensione (lunedì, martedì, mercoledì).

Ecco alcuni testi che spiegano come si svolgevano le Rogazioni in Val Gotra e in Val Taro.

Continua a leggere

19° Rally Internazionale del Taro 2012 …ci siamo divertiti – Immagini Premiazioni Bedonia

Il Rally Internazionale del Taro manifestazione svoltasi il 05-06 maggio 2012 nelle valli del Taro e del Ceno, ci ha fatto divertire.

La manifestazione non si basa soltanto sulla voglia di gareggiare, i piloti si sobbarcano ogni anno le spese ingenti dell’iscrizione, delle assicurazioni e dei consumi anche per poter apprezzare le strade tortuose della valle che, anche con condizioni meteo sfavorevoli (pioggia, vento e poca luce), fanno da superba cornice alla gara stessa, donando un’immagine suggestiva ai medesimi concorrenti e agli spettatori assiepati lungo le infinite curve stradali.

…con abbigliamento invernale, stivali di gomma sotto la pioggia (alle volte anche battente), il vento, ho vissuto un rally emozionante.

Grazie ….Ci siamo proprio divertiti …Alegrafia

… un divertimento condiviso che decreta di anno in anno il successo della manifestazione, diventata un fiore all’occhiello per un territorio, pur povero ed economicamente svantaggiato, ma ricco di iniziative.

Continua a leggere

Prova Speciale 8 “Folta” – 19° Rally Internazionale del Taro 2012 immagini vetture – Loc. bivio Groppo – Tombeto

Dettagli Prova Speciale     P.S. 3/8 “FOLTA”

La partenza e ubicata sulla sp 523 in località Bertorella ed prosegue sulla stessa sino al bivio per Codogno.

La particolarità del primo tratto è caratterizzato da un fondo compatto e ampio che predilige la giuda pulita.

Dopo il bivio la strada diventa più stretta e guidata e l’alternarsi di tratti veloci e guidati si susseguono sino alla spettacolare inversione di Boschetto qui la strada ritorna ampia e si attraversa l’abitato di Montegroppo

Superato il paese si sale in un tratto guidato sino al fine prova situato a passo della Cappelletta.

Punti consigliati Partenza Prova con i tornanti subito dopo la partenza il bivio di codogno dove si può ammirare un parte ampia della prova e l’inversione di Boschetto.

Sconsigliato il fine prova dove la chiusura della strada avviene sulla sp 523 in provincia di La Spezia a 2 km dallo Stop.

Immagini di tutte le vetture del 19° Rally Internazionale del Taro 2012 in ordine di passaggio in Loc. bivio Groppo – Tombeto della Prova Speciale 8 “Folta” CLIKKA

Continua a leggere

Prova Speciale 3 “Folta” – 19° Rally Internazionale del Taro 2012 immagini vetture – Loc. bivio Groppo – Tombeto


Dettagli Prova Speciale     P.S. 3/8 “FOLTA”

La partenza e ubicata sulla sp 523 in località Bertorella ed prosegue sulla stessa sino al bivio per Codogno.

La particolarità del primo tratto è caratterizzato da un fondo compatto e ampio che predilige la giuda pulita.

Dopo il bivio la strada diventa più stretta e guidata e l’alternarsi di tratti veloci e guidati si susseguono sino alla spettacolare inversione di Boschetto qui la strada ritorna ampia e si attraversa l’abitato di Montegroppo

Superato il paese si sale in un tratto guidato sino al fine prova situato a passo della Cappelletta.

Punti consigliati Partenza Prova con i tornanti subito dopo la partenza il bivio di codogno dove si può ammirare un parte ampia della prova e l’inversione di Boschetto.

Sconsigliato il fine prova dove la chiusura della strada avviene sulla sp 523 in provincia di La Spezia a 2 km dallo Stop.

Immagini di tutte le vetture del 19° Rally Internazionale del Taro 2012 in ordine di passaggio in Loc. bivio Groppo – Tombeto  della Prova Speciale 3 “Folta”  CLIKKA 

Galleria immagini di Alessandra Bassoni

1 503 504 505 506 507 509